Apple vende 6,8 milioni di iPhone

di |
logomacitynet696wide

Apple presenta i bilancio del trimestre. Fatturato e vendite di Mac in crescita e un vero e proprio boom nel campo dei telefoni: venduti 6,8 milioni di iPhone. Jobs sulla recessione: “Non sappiamo come ci potrà  toccare, ma abbiamo una linea di prodotto eccezionale e i migliori clienti nella nostra industria, oltre a 25 miliardi di dollari in banca e nessun debito”

Apple è ancora da record nei risultati fiscali. Qualche minuto fa Cupertino ha infatti annunciato un fatturato di 7,9 miliardi di dollari. Alti anche i profitti, 1,4 miliardi di dollari. Tutte e due i dati, fatturato e profitti sono superiori anche a quelli del trimestre scorso quando erano stati, rispettivamente, di 7,46 e 1,97 miliardi di dollari. Apple ha fatto segnare un 35% in più nei profitti

Molto importanti e superiori alle previsioni della maggior parte degli analisti i dati che arrivano dal mercato di iPhone. Secondo quanto riportato da un comunicato diffuso alcuni minuti fa il telefono della Mela ha infatti toccato i 6,8 milioni di pezzi venduti, questo quando la maggior parte delle previsioni puntavano a 5 o al massimo 5,5 milioni di unità  vendute. In pratica grazie a questo risultato e ai 4 milioni venduti in precedenza Apple ha già  superato i 10 milioni di iPhone previsti per il 2008. Da segnalare anche che Apple ha già  venduto più iPhone 3G che iPhone Edge. Jobs sottilinea che Apple ha venduto più telefoni di Rim.

Vengono rispettate le più recenti previsioni di vendita di Mac: il loro numero raggiunge i 2,611 milioni, il 21% in più dell’anno scorso. Il tasso di crescita è significativo e largamente superiore a quello del mercato, ma inferiore a quello toccato durante il trimestre precedente.

Salgono anche le vendite di iPod che sono dell’8% più alti dello scorso anno. In totale sono stati venduti 11,02 milioni di iPod. L’aumento del fatturato è stato del 3%, il segnale che si è abbassato il prezzo medio.

Dal comunicato, quando si arriva alle previsioni, non si colgono molti dati. Apple parla di “visibilità  limitata” e si limita alla solita prudente previsione: tra i 9 e i 10 miliardi di dollari di fatturato e profitti tra gli 1.06 e gli 1,35 dollari per azione. “Non sappiamo ancora come la situazione economica potrà  colpire Apple. Ma siamo armati con la linea di prodotto più forte della nostra storia e i migliori clienti nella nostra industria e abbiamo 25 miliardi di dollari in banca con zero debiti”

Apple tra qualche minuto presenterà  una dettagliata relazione durante una conferenza con gli analisti finanziari in programma a Cupertino che Macity seguirà , come sempre dandone conto ai suoi lettori.

risultati fiscali