Apple vuol compare TiVo?

di |
logomacitynet696wide

Voce a Wall Street: Apple interessata all’acquisto di TiVo che produce un registratore TV digitale avanzato, con programmazione remota in abbonamento. Ma gli indizi puntano nella direzione contraria.

Apple è interessata ad acquistare TiVo? La voce di una possibile incorporazione della società  che negli USA vende un registratore digitale di programmi TV, è rimbalzata con fragore ieri a Wall Street facendo crescere le azioni di TiVo del 17%. A diffondere la notizia è stato Steven Kroll Jr. di Monness, Crespi, Hardt & Co. ‘€œAbbiamo appreso che Apple è interessata a questo tipo di business – ha detto Kroll – e che una scalata del titolo è una prospettiva che stanno coltivando’€

TiVo sarebbe un obbiettivo non impossibile per una società  delle dimensioni e della liquidità  di Apple. La capitalizzazione è pari a 300 milioni di dollari, non certo una cifra stellare.

Resta da vedere se una società  che si occupa unicamente di televisione e intrattenimento domestico possa o meno rientrare nelle strategie di Apple. A prima vista si direbbe di no, visto che in passato Cupertino non ha mai dimostrato grande passione per l’€™agomento. Ancora meno probabile appare che Apple possa acquistare una società  le cui tecnologie (software e hardware) sono già  a disposizione nei computer a costi molto più bassi e che basa la maggior parte del suo business su una strategia che implica la sottoscrizione di abbonamenti (TiVo registra programmi usando una lista e un sistema di controllo centralizzato). La defocalizzazione sull’€™attuale core business, computer e musica digitale, è evidente e come noto Jobs non è un grande fan del ‘€œgeneralismo’€. Senza contare che attualmente TiVo è un prodotto pensato per gli USA e che solo a patto di investimenti enormi potrebbe funzionare anche in Europa.

Appare molto più probabile che TiVo possa essere nelle mire di altri concorrenti di Apple, tra cui Sony o di Time Warner, Comcast, e Liberty Media, il cui business sembra molto più compatibile con il mercato cui si rivolge il registratore digitale.