Applicazioni attive e inattive ma niente multitasking su iPhone

di |
logomacitynet696wide

L’ultima SDK beta 4 e la versione Beta del firmware supportano applicazioni attive e inattive ma questo non significa che più programmi possano funzionare allo stesso momento su iPhone. La scoperta-speranza delle ultime ore è stata precisata: un’applicazione diventa inattiva quando lo schermo del telefono è bloccato o compare un pop-up

Niente multitasking, solo un sistema per controllare un’€™applicazione nei vari stati di funzionamento di iPhone. Ecco a cosa serve la parte di codice individuata da alcuni siti nella penultima versione del firmware del telefono e che, a questo punto erroneamente, è stata indicata come potenzialmente foriera della possibilità  di avere più programmi che operano in contemporanea.

A far notare che le cose non stanno esattamente in questo modo è iPhone Atlas. In pratica un programma in esecuzione, spiega il sito, da attivo può diventare inattivo quando lo schermo di iPhone viene bloccato oppure quando un’altra finestra o un pop-up compaiono in sovraimpressione. Si tratta di una funzione già  utilizzata in iPhone e non implica nessun cambiamento nelle scelte di Cupertino per quanto riguarda il multitasking. A questo riguardo anche la nuova documentazione di Apple sulla nuova SDK precisa chiaramente che “Solo una applicazione può funzionare in un dato momento e nessun programma di terze parti può funzionare in background…”

Il funzionamento in background delle applicazioni sarebbe una novità  importante per iPhone. L’esecuzione contemporanea di più di un solo programma risulterebbe una benedizione non solo per i programmi di chat e messaggerie istantanee, GPS e tutti i servizi che devono rimanere sempre in funzione, ma anche per un possibile futuro approdo di Java sullo smartphone della Mela. Ma per ora su questo, a quanto pare, si può solo sognare.

Grazie della segnalazione a Luca Nalin