Architettura tradizionale cinese per il secondo Apple Store di Pechino

di |
logomacitynet696wide

Una installazione imponente lunga circa 30 metri caratterizzata da una architettura in cui si fondono lo stile classico cinese con elementi moderni in vetro e acciaio in puro stile Apple. L’aspetto del secondo Apple Store di Pechino, di cui si prevede l’inaugurazione nell’autunno, rivelato da alcuni rendering individuati su Internet.

Alcuni appassionati Apple cinesi hanno individuato le immagini dei rendering in cui appare l’aspetto del secondo Apple Store di Pechino una volta che i lavori saranno completati. I rendering sono stati individuati nel sito Web dello studio di architettura di Benjamin Wood: in questo articolo riportiamo l’immagine principale pubblicata dal sito Web ifoAppleStore.

Da mesi sono noti i piani di Apple per l’apertura di un secondo Store nella capitale cinese: mentre il primo è collocato in una zona commerciale moderna, il secondo si trova in via Qianmen, a pochi passi dalla pizza Tiananmen. La locazione ha influito sul progetto complessivo della nuova installazione: l’architetto Wood ha così realizzato un Apple Store atipico e decisamente originale, come è possibile osservare nel rendering principale.

Si tratta di un edificio imponente, lungo circa 30 metri realizzato principalmente in legno scuro e con tetto spiovente in tegole, anche queste scure, secondo lo stile e i materiali che fanno parte della tradizione cinese. Al centro dell’edificio spicca però una ampia vetrata che occupa interamente la costruzione in altezza, interamente realizzata in cristallo e vetro: al centro fa bella mostra di sé l’immancabile logo della Mela morsicata. Dal rendering della parte frontale e principale del secondo Apple Store di Pechino risulta evidente l’intenzione di fondere lo stile classico cinese con gli elementi moderni che caratterizzano tutti gli Apple Store sparsi per il globo. I lavori di costruzione sono tuttora in corso mentre l’inaugurazione è prevista per questo autunno.