Arriva il “GDrive”: presto caricheremo i nostri file su Google Docs

di |
logomacitynet696wide

The Bid G ha finalmente annunciato l’arrivo del cosiddetto GDrive: presto potremo caricare qualunque tipo di file su Google Docs ed accedervi da qualunque computer.

Dopo mesi di attesa e indiscrezioni, Google ha finalmente annunciato l’arrivo del suo GDrive. In realtà  non si tratta di un servizio specifico ma di un’opzione presto attiva su Google Docs. In soldoni, se possessori di un account Google, potremo caricare online qualunque tipo di file (fino a 250 MB per file), anche di formati diversi da quelli ora accettati.

Sarà  a disposizione 1 GB di spazio gratuito, che andrà  ad essere occupato da tutti file diversi dai classici documenti; se vorremo spazio ulteriore, potremo acquistarlo tramite il servizio specifico di Google, a partire da 20 GB per 5 dollari fino a 16 TB per 4096 dollari all’anno.

Grazie poi alle ottime caratteristiche e opzioni di condivisione, potremo condividere file e intere cartelle con altri contatti, semplicemente sfruttando le possibilità  di sharing offerte da Google, così come già  succede per i file Docs.

La nuova opzione di Google segna un momento atteso da molti naviganti, e pure un passo necessario per completare la preparazione per il rilascio di Chrome OS: se davvero tutti dati saranno archiviati nella “nuvola”, il “GDrive” è quantomeno necessario.

[A cura di Giordano Araldi]