Arriva una nuova generazione di eBook

di |
logomacitynet696wide

Tra qualche mese sbarca il lettore di Plastic Logic, usato da Barnes & Noble, mentre la francese Bookeen ha lanciato il Cybok Opus. Schermi rotabili e touch, contrasto sempre migliore e flessibilità . Se il mercato del libro digitale dovesse decollare, come potrebbe diventare il domani? Un documentario lo spiega.

Arriva una nuova generazione di eBook che, questa volta, dopo mille false partenze, potrebbe davvero cambiare il mondo a partire dal suo mattone fondamentale: il libro.

Se dovessimo spostarci in un universo parallelo in cui i libri diventano oggetti di bit e non solo, allora le prime avvisaglie di questa trasmigrazione fantascientifica già  sarebbero comprese nell’oggi fatto di Cybook e di Kindle, di Plastic Logic e di Vizplex. Come nelle settimane scorse ha indagato lo stesso New Yorker, tempio del giornalismo americano tradizionalista e “vecchio stile” ma che non disdegna l’innovazione (soprattutto se avviene su Mac). La scusa è il Kindle, il lettore di tecnologia E Ink dell’azienda bostoniana omonima che utilizza pannelli Vizplex. Ma si tratta già  di preistoria, dal punto di vista dei ricercatori. Cosa c’è nel futuro?

Da un lato stiamo aspettando l’arrivo del tanto agognato apparecchio di Plastic Logic, che promette cose mai viste prima. Flessibilità , contrasto, potenza, addirittura organizzazione dei documenti con una interfaccia gestibile in modalità  touch. Potrebbe essere davvero la rivoluzione per i contenuti alla ricerca di un nuovo supporto in formato alternativo alla carta e al tubo catodico o LCD.

Nel frattempo, alla fine di luglio è sbarcato l’ultimo modello, più evoluto, di lettore della francese Bookeen, il Cybook Opus. Più aggraziato come design e forme, molto leggero, dotato di capacità  di orientare lo schermo con accelerometro, molto veloce nella gestione delle pagine da girare (questo il limite di tutti i lettori) è dotato di tecnologia Vixplex più evoluta rispetto a quella di Kindle 2 e DX. Ha uno schermo più piccolo, però, da 5 pollici, 200 dpi di risoluzione su 600 per 800 punti, solo 4 toni di grigio e pesa appena 150 grammi. Funziona direttamente con cavetto USB (anche con Linux) e “mangia” di tutto: Mobipocket Prc, PalmDoc, Html, Txt, Pdf, EPUb.

Dall’altro lato, ci sono gli editori francesi che si chiedono quali scenari tutto questo sta aprendo. E come cambierà  nel futuro la vita sul nostro pianeta, una volta che i libri digitali e la connessione senza fili saranno diventati pervasivi e onnipresenti. Da qui il breve cortometraggio di 10 minuti, in francese sottotitolato in inglese, da gustare (anche su iPhone, se siete in vacanza). Buona visione