Arrivano le mini MultiMedia cards

di |
logomacitynet696wide

Il mercato dei telefoni cellulari assomiglia sempre di più a quello dei PDA e ha bisogno di supporti rimovibili e capienti, ma di piccole dimensioni. La risposta arriva da un nuovo formato di MultiMedia Cards, utili anche per macchine fotografiche digitali.

Le MultiMedia Cards già  oggi sono tra i più piccoli dispositivi di archiviazione digitali sul mercato, ma questo non basta all’associazione che raggruppa i produttori di questo supporto.

Nei giorni scorsi, così, la MultiMedia Card Association ha proposto e approvato un nuovo standard denominato Reduced Size MultiMediaCards (RS-MMC).

Le schede costruite rispettando queste specifiche avranno la metà  delle dimensioni di una normale schede MultiMedia (24 x 18 x 1.4 mm contro gli attuali 24 x 32 x 1.4 mm) con capacità  da 16 a 32 MB e la possibilità  di arrivare a 256 MB entro il prossimo anno.

L’obbiettivo principale è quello di fornire una scheda capace di servire alle esigenze dei costruttori di telefoni cellulari, in particolare telefoni cellulari intelligenti, per i quali le dimensioni sono un fattore importantissimo.

Da notare che le schede MultiMedia ridotte sono pienamente compatibili con le precedenti in formato “gigante”; questo significa la possibilità  di interscambiare i dati da un cellulare ad una macchina fotografica, ad esempio, mediante un semplice ed economico adattatore meccanico. Allo stesso modo chi userà  una macchina fotografica che utilizza le schede già  in formato “mini” potrà  trasportare le immagini dentro ad un telefono o un palmare, spostando semplicemente la scheda da un dispositivo all’altro.

Le schede RS MMC sono già  in produzione e dovrebbero arrivare sul mercato tra pochissimo.