At&T conferma: iPhone 3G nel 2008

di |
logomacitynet696wide

L’amministratore delegato di At&T annuncia: “l’iPhone 3G arriverà  il prossimo anno”. Ufficiale quello che siti e analisti preannunciano da tempo.

L’€™iPhone 3G arriverà  il prossimo anno. Non ci sarebbe neppure bisogno di scriverlo, visto che da mesi i siti dediti alle indiscrezioni ripetono l’€™indiscrezione, ma ora a parlare del telefono di Apple in versione Umts è una fonte ufficiale: l’€™amministratore delegato di At&T, Randall Stephenson.

Il Ceo del partner di Apple ha avuto l’€™occasione di riferirsi all’€™iPhone 3G durante un discorso del Churchill Club di Santa Clara in California. ‘€œArriverà  il prossimo anno – ha detto Stephenson – per il prezzo non possiamo dire nulla perché queste sono cose che decide Apple’€. Nessun cenno alla tipologia della rete che verrà  supportata, ma At&T ha un network Hsdpa con velocità  fino a 3,6 Mbps, una tecnologia ormai molto diffusa anche in Europa.

Da tempo analisti e giornalisti sono convinti che l’€™espansione della rete europea con l’€™inclusione di altri paesi oltre a Francia, Regno Unito e Germania, giungerà  quando sarà  disponibile un telefono 3G; Apple in passato aveva detto che il lancio di una versione Edge (quella oggi in commercio) al posto di una versione con tecnologia di terza generazione è dovuta al consumo dei chip 3G che assorbono troppa corrente e quindi sono inadeguati, secondo Steve Jobs, a dare una buona esperienza d’€™uso. L’€™idea di alcune fonti di informazioni è che Apple punti a cinque se non sei ore in comunicazione contro le due o tre ore che avrebbe oggi un iPhone 3G.