Atlante di anatomia umana per iPad

di |
logomacitynet696wide

Su App Store arriva l’Atlante di Anatomia Umana; 600 tavole, 14 sezioni, rigorose schede e approfondimenti scientifici ed un glossario Italiano-Inglese-Latino. Pensato per professionisti della sanità e per tutti coloro che hanno curiosità o interesse per persone curiose di scienza e anatomia. In vendita a 49,99 euro.

Edizioni Medico Scientifiche e goWare, dopo Farmacologia,  tornano su AppStore con una nuova opera di grande spessore scientifico e autorevolezza: l’Atlante di Anatomia Umana.

Il volume elettronico, curato dal professor Giorgio Palestro, Ordinario di Anatomia Patologica e Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli studi di Torino, l’Atlante di Anatomia Umana, si rivolge principalmente a chiunque eserciti una professione medico-chirurgica o si stia preparando per questa, oppure si dedichi ad altre professioni sanitarie, per le quali è indispensabile la conoscenza dell’anatomia umana, come quella degli infermieri, degli odontoiatri, degli insegnanti delle scienze motorie, dei fisioterapisti e degli psicologi. Ma l’atlante, grazie alle 600 tavole pittoriche che la compongono dalle fotografie corrispondenti alle diverse tecniche di imaging-radiografico, TC, risonanze magnetiche, angiogrammi, scansioni che evidenziano le correlazioni più importanti, è sfogliabile e di interesse anche generale per semplici studenti o persone curiose di scienza e anatomia.

L’app è suddivisa in 14 sezioni organizzate in base ai differenti apparati e sistemi che compongono i vari aspetti dell’anatomia descrittiva come l’anatomia topografica la pelle, il sistema muscolo-scheletrico (muscoli, ossa e articolazioni), cardiovascolare, digerente, respiratorio, urinario e riproduttivo, immunitario, endocrino e nervoso e, infine, gli organi sensitivi e contiene un ampio glossario con relativo rimando alle tavole e con la traduzione di ciascuno degli oltre 3000 termini in inglese e in latino. Una funzione importantissima per chiunque debba utilizzare questa terminologia in modo corretto con colleghi stranieri o in convegni e incontri internazionali.

È possibile archiviare ogni scheda nei preferiti per ritrovarla immediatamente alla successiva consultazione. Si può inviarla via e-mail ai colleghi per un confronto su specifiche situazione ed è anche a disposizione una funzione di ricerca per trovare, attraverso le migliaia di parole del glossario, una tavola specifica partendo anche da un semplice indizio lessicale. «Si tratta – dicono gli autori – di una funzione importantissima e che costituisce uno dei maggiori valori aggiunti dell’applicazione rispetto alla versione cartacea.

L’Atlante di Anatomia Umana per iPad costa 49,99 euro, un prezzo non comune per App Store, ma giustificato sia dal target professionale che dall’elevata qualità dei contenuti e dell’ingegnerizzazione del software.