Attacco ai server Microsoft

di |
logomacitynet696wide

Dopo i problemi di configurazione anche un attacco di pirati. Non c’è pace per i servers di Microsoft inaccessibili per tutta la giornata di ieri. Sul banco degli imputati ancora il design del network di Redmond

on c’è pace per i server di Microsoft. Dopo i problemi dovuti alle configurazioni delle reti anche un assalto di pirati informatici.
Che i sistema Internet della società  di Redmond sia stato bloccato da un DOS attack, una procedura che “ingolfa” le risorse di un sito web mediante l’invio continuo di richieste di pagine, lo ha reso noto la stessa Microsoft, sottolineando che le difficoltà  avute dai suoi utenti nella navigazione nella giornata di ieri non sono correlate in alcun modo con quelle di inizio settimana. “Abbiamo informato l’FBI – hanno detto alla Microsoft – di quanto accaduto. L’attacco è cominciato nel pomeriggio di giovedì ed è terminato qualche ora dopo”.
In realtà  alcuni esperti del settore sospettano che se non esiste una correlazione diretta, certo le difficoltà  dei giorni scorsi spiegate con la configurazione ritenuta poco adeguata del network di Microsoft abbiano dato l’idea ai pirati di lanciare l’attacco. In pratica i produttori delle finestre utilizzano un singolo router per dare accesso a tutti i DNS su cui sono fondati i loro domini “un guasto o un problema di quel router significa l’accessibilità  a tutta la rete di Microsoft”, hanno fatto intendere ieri molte fonti.
Nel corso dell’azione dei pirati solo il 2% delle richieste inoltrate ai server Microsoft sono state soddisfatte “il che significa che per l’attacco DOS – ha detto Eric Siegel di Keynite Systems – è stato pienamente efficace”. “Attacchi di questo tipo – ha detto Elias Levy, chief technology officer di SecurityFocus.com, una società  che si occupa di sicurezza di siti Web – , normalmente, non sono così devastanti”.
La serie di problemi di questi giorni giunge, per ironia della sorte, nel momento in cui Microsoft sta cercando di riaffermarsi anche nel settore delle reti sottolineando la qualità  dei propri prodotti.