Aumentano i prezzi dei monitor a cristalli liquidi?

di |
logomacitynet696wide

L’annunciato aumento dei costi dei monitor TFT potrebbe essere dietro l’angolo.

Secondo alcune fonti di stampa orientali il costo dei display a schermo piatto potrebbe cominciare a salire già  dal prossimo mese di marzo.
I produttori di Taiwan, infatti, tra i maggiori al mondo in questo settore, hanno preannunciato che la crescita della domanda determinerà  una maggiore difficoltà  a mantenere i ritmi di consegna e, conseguentemente, causerà  una crescita dei costi.
I display a subire l’incremento, per ora in ogni caso ridotto, saranno i TFT a schermo di dimensioni più piccole, i 14.1 e i 15 pollici che potrebbero crescere dai 5 ai 10 dollari, dai 6 ai 12 euro che potra’ forse essere compensato dalla elevata concorrenza tra i produttori.
Secondo alcuni media cinesi i produttori taiwanesi per fare fronte alla domanda hanno mantenuto le produzioni attive anche nel corso delle recenti feste del capodanno cinese così che nonostante il numero fortemente ridotto di giorni per il mese di febbraio il numero di pezzi immessi sul mercato sarà  lo stesso di gennaio.
Nonostante questo alcuni dei maggiori protagonisti del segmento accusano un aumento dei tempi di consegna dei display da 4 a 12 settimane.