Avete un 190/5300? Apple lo valuta 1,4 milioni

di |
logomacitynet696wide

L’offerta purtroppo sembra valida solo per il mercato americano, ma anche questo è un segnale.

Ricordate la sfortunata serie dei powerbook 190/5300? Moltissimi esemplari, per non dire la totalità  di essi, presentavano difetti tali da impedirne letteralmente l’utilizzo, costringendo Apple a varare un programma straordinario di riparazione, tutt’ora in piedi. Proprio partendo da tale considerazione, in Apple devono aver pensato che risulterebbe più economico sostituire tutti i portatili ancora in giro di quelle serie, piuttosto che procedere con le riparazioni, al punto da offrire 700 dollari (oltre 1,4 milioni) di sconto a chi, in possesso delle macchine incriminate, voglia passare ad un nuovo [email protected] Mhz.
La supervalutazione per queste macchine era già  esistente, ma la campagna è stata protratta fino alla fine di Agosto e dando la possibilità  di accedervi ad un pubblico più vasto: fino al mese scorso infatti bisognava essere i primi proprietari della macchina e la stessa doveva essere funzionante, adesso invece anche i successivi proprietari potranno accedere al programma ed anche restituendo un portatile non funzionante.
Per noi europei non sembra esserci nessuna possibilità  di vedere nulla di simile sui nostri mercati, tuttavia il segnale di Apple rimane confortante, significa aver cura del cliente (anche se per il momento di quelli del mercato interno), anche del cliente che negli ultimi anni non ha più comprato macchine o del nuovo cliente avvicinatosi ad Apple con una macchina usata; sarà  principalmente una valutazione economica quella fatta da Apple, ma le quote di mercato si mantengono e conquistano anche così.