Baco nei chip, Intel ritira gli Xeon

di |
logomacitynet696wide

Un grave bug impone il ritiro degli Pentium Xeon. Intel senza chip server di fascia alta

Intel ha fermato la produzione dei Pentium III Xeon da 900 MHz. All’origine della decisione un problema riscontrato nell’architettura del chip che determina gravi problemi di funzionamento tra cui anche il blocco del ciclo di calcolo che va in loop infinito. Impossibilitata a modificare il processore via software Intel ha deciso di ritirare la produzione lo scorso aprile e di attuare una modifica al processore stesso così da eliminare il bug.

Lo Xeon 900 è attualmente il chip multiprocessore di fascia più alta tra quelli prodotti da Intel. La società  intende sostituirlo al più presto ma la sua cache da 2 MB non è disponibile sui processori della serie Pentium 4 e questo significa che una chip non sarà  rilasciato se non nel primo quarto del 2002. Questa tempistica fa ritenere che probabilmente Intel confida di trovare il sistema per modificare lo Xeon da 900 MHz che dovrebbe essere di nuovo rilasciato in agosto.

Attualmente il processore più veloce della serie Xeon in commercio è il 700 MHz. Anche se Intel ha definito i problemi della versione 900 MHz come “minore” i danni economici derivanti dal “baco” sono rilevanti. La versione di fascia bassa del chip costa infatti 1.190$, la versione da 900 MHz 3.692$.