Ballmer a denti stretti: ‘«Apple ha venduto più iPad di quanto avrei voluto»

di |
logomacitynet696wide

Ballmer ammette il successodi Apple per iPad: “ne hanno venduti più tablet di quanti avrei voluto”. Piani futuri Microsoft nel settore: presto arriveranno i Pad Windows, in diversi form factor e da diversi costruttori. Il boom atteso per il 2011.

Steve Ballmer riconosce il lavoro compiuto da Apple con iPad e il grande successo di vendite, allo stesso tempo annuncia che presto saranno disponibili sul mercato diversi tablet basati su Windows, diversi per form factor, per impiego e presentati da diversi costruttori partner. “Apple ha fatto un lavoro interessante” ha dichiarato un insolitamente calmo Steve Ballmer riferendosi ad iPad in un incontro con gli analisti di Wall Street aggiungendo “Hanno venduto più di quanto avrei desiderato” sottolineando il grande successo di vendite per il tablet della Mela.

Il capo di Microsoft ha presentato i prossimi obiettivi di Redmond per il settore consumer le domande degli analisti e le dichiarazioni di Ballmer si sono quasi subito concentrate sul nuovo nato settore dei tablet. Redmond sta affrontando l’emergenza (dal suo punto di vista) tablet con il massimo impegno e con una dedizione simili a quelli adottati per recuperare il terreno perso da Windows nei tablet a favore di Linux.

Ballmer non ha offerto date di lancio e nemmeno una precisa finestra temporale “Arriveranno non appena saranno pronti” ha dichiarato il dirigente scantonando le domande di analisti e giornalisti sulla effettiva disponibilità dei tablet Windows. In ogni caso non corso dell’incontro è stato offerto qualche dettaglio su quello che possiamo già aspettarci di vedere integrato nei concorrenti di iPad: i tablet PC saranno proposti da numerosi costruttori e in form factor diversi. Ballmer ha dichiarato che non esiste un formato adatto per tutti gli utenti “Ho partecipato a troppi incontri stampa in cui i giornalisti faticavano a impostare iPad per prendere appunti” ha dichiarato Ballmer forse ammiccando a futuri tablet PC dotati di tastiera removibile.

Microsoft sta lavorando per ottimizzare Windows 7 per i tablet e collaborando con i costruttori partner per proporre sul mercato una offerta completa. Il boom secondo i vertici della società delle finestre arriverà soprattutto nel 2011 quando Intel presenterà la nuova piattaforma Oak Trail, ottimizzata per ridurre i consumi. Al meno per l’inizio e i primi tablet PC Microsoft non prevede di implementare Windows su dispositivi ARM.