Banca Etica ama il Mac

di |
logomacitynet696wide

Tra tante banche che neppure sanno che cos’€™è il Mac una che lo reputa un computer al pari degli altri. Su tratta di Banca Etica, non a caso, forse, un istituto che si ispira a concetti di equità 

Una delle lamentele più frequenti tra quelle che ci capita di ricevere qui a Macity c’€™è l’€™impossibilità  di usare il Mac per le funzioni di Home Banking. Molti istituti o non sono neppure sfiorati dall’€™idea di costruire servizi multipiattaforma o li implementano in maniera tanto approssimativa da essere di fatto inutilizzabili per chi non ha un computer Windows. Pochissimi sono gli istituti che permettono davvero di usare il Mac al pari dei PC.

Tra queste ci fa piacere segnalare che c’€™è BancaEtica, un istituto i cui scopi sono eminentemente rivolti alla solidarietà  e allo svolgimento di pratiche d’€™affari imperniate sul concetto di equità  e rispetto della persona e del più deboli.

Ci scrive Marco Perici al proposito:
‘€œMi stavo interessando per aprire un nuovo conto corrente ma lo volevo utilizzabile completamente da internet e soprattutto da MacOS.

Un amico (ovviamente MacUser) usa con soddisfazione Fineco On Line ma mi sono ricordato anche che mi interessavano i principi etici di Banca Etica e quindi sono andato sul sito ed ho chiesto lumi.

Mi ha rapidamente risposto un responsabile che, oltre a confermarmi la prossima apertura di uno sportello a Treviso (più vicino a casa mia rispetto a Padova) anche l’esistenza di un servizio di Internet Banking dichiaratamente compatibile con Mac.

Ho fatto un giro sul sito, esiste pure una sessione demo che dimostra che veramente funziona.

Considerando quindi i principi etici che immagino tutti noi (MacUser e non) abbiamo, e il buon servizio internet fornito agnosticamente a tutti gli OS e i Browser (beh qualche problemino al di fuori di Explorer mi sembra di averlo notato, ma mi pare più il supporto di Java di Omniweb a vacillare …) credo sia giusto segnalare questa banca oltre alle altre che si appoggiano al servizio internet comune.’€

Un’€™opinione che ce sentiamo di condividere, girando questa segnalazione anche ai nostri lettori.