Banias, il futuro dei laptop secondo Intel

di |
logomacitynet696wide

Rivelati alcuni dettagli di Banias, il processore di Intel che dovrebbe segnare una nuova era per i portatili PC. Velocità in Megahertz più basse, consumi ridotti e WiFi integrato.

Emergono alcuni dettagli su Banias, il nuovo processore per portatili che Intel intende lanciare come uno degli eventi dell’€™anno nel campo dei chip.

Nel corso del Microprocessor Forum si è appreso che Banias, che sulla carta ha effettivamente i numeri per rappresentare un punto di riferimento in questo campo, avrà  1 MB di cache di secondo livello, il doppio del Pentium 4. Questa dotazione consentirà  al chip di ovviare alla velocità  in MHz più bassa rispetto a quella del processore per desktop e di offrire un rendimento più alto con un minor consumo.

Banias sarà  presentato con velocità  tra gli 1,3 e gli 1,6 GHz e sarà  destinato a soppiantare interamente il Pentium 4-M che, al contrario, doveva restare in servizio ancora a lungo. Secondo alcune fonti la decisione sarebbe motivata dalle prestazioni di Banias che nonostante il gap in fatto di velocità  nominale appare pienamente in grado di soddisfare la richiesta di potenza di calcolo anche dei laptop di fascia più alta.

Secondo Intel uno dei vantaggi di Banias sarà  l’€™autonomia, fino ad oggi il vero tallone d’€™Achille di portatili Intel. Un laptop con il nuovo processore potrebbe arrivare sino a sei ore di lavoro grazie ad alcuni artifici come la riduzione della velocità  della cache, che non avrà  la stessa frequenza in megahertz dell’€™unità  principale.

Intel intende accompagnare il lancio di Banias anche con quella di una serie di nuovi chipset che includeranno funzionalità  di accelerazione grafica ma soprattutto la capacità  di offrire connettività  WiFi. Nei progetti di Intel la prossima generazione di portatili PC avrà  a livello nativo senza l’€™aggiunta di schede supplementari la possibilità  di connettersi in rete senza fili.