Batteria NEC a carica ultrarapida

di |
logomacitynet696wide

NEC annuncia una batteria a carica ultrarapida: 30 secondi per 80 ore di autonomia. Finirà  in cellulari e dispositivi da tasca, ma anche in auto elettriche e prodotti per la casa.

Solo 30 secondi. Questa lo stupefacente tempo di ricarica di una batteria di nuova generazione inventata da NEC che potrebbe rivoluzionare il mondo dei gadget da tasca ma anche la normale vita domestica. L’€™accumulatore, fondato, secondo NEC su una tecnologia definita ‘€œorganico-radicale’€, è ancora allo studio, ma diversi prototipi sono stati messi alla prova in varie situazioni, dall’€™impiego in cellulari fino ai gruppi di continuità .

Una batteria per un dispositivo da tasca, come un riproduttore di musica digitale, sarebbe in grado di alimentarlo per 80 ore con una ricarica di appena 30 secondi. Un’€™attuale batteria NiMH (Nichel Metal Hydride) deve essere sottoposta a carica per almeno un’€™ora per fornire una simile autonomia. La batteria di NEC sarebbe in grado anche di fornire una ingente quantità  di energia in poco tempo, rendendola adatta ad alimentare grandi dispositivi. E’€™ il caso, ad esempio, di auto ad alimentazione mista, elettrica/benzina.

NEC è convinta delle prospettive commerciali della batteria a carica ultrarapida al punto di avere deciso di convertire alcuni dei suoi impianti per batterie tradizionali alla produzione di questa nuova generazione di batterie.

NEC non si sbilancia sui tempi di rilascio della batteria ma fa sapere che i suoi costi non saranno molto diversi da quelli di una batteria ricaricabile tradizionale.