Batterie che che esplodono, problema non solo di Dell?

di |
logomacitynet696wide

Il clamoroso caso delle batterie difettose che hanno costretto Dell a richiamare più di 4 milioni di computer potrebbe riguardare anche altri produttori PC? Per ora nessuno si sbilancia, ma il mondo informatico (Apple compresa) resta vigile.

Il più grande caso di richiamo di batterie della storia dell’€™informatica (4,1 milioni di macchine interessate) preoccupa anche i clienti di marchi diversi da Dell anche se per ora non ci sono informazioni precise in merito. Questo quanto si apprende da diverse informazioni diffuse nel corso della giornata di ieri da parte delle società  coinvolte nella vicenda.

Nonostante, infatti, alcuni dei maggiori partner di Sony (quali HP e Lenovo) abbiano formalmente negato che le ‘€œbatterie incendiarie’€ siano un problema che le tocca da vicino, affermando che nelle loro macchine non sono presenti la combinazione di fattori che determinano la pericolosità  delle componenti usate da Dell, diversi osservatori non escludono che a breve potrebbero presentarsi casi simili.

‘€œIl problema ‘€“ ha detto Roger Kay, presidente di EndPoints Associates, una società  di analisi ‘€“ è da riferire alle celle delle batterie prodotte secondo un nuovo sistema che si è scoperto introduce impurità  metalliche. Dell è stata tra le prime ad usare questo tipo di batterie ma non si può escludere che in futuro il problema si manifesti anche presso altri produttori di PC’€. Sony, da parte sua, sostiene di non essere in grado, allo stato attuale delle cose, di dire se anche altri costruttori di portatili saranno coinvolti nella vicenda, né se davvero Dell è anche il primo produttore al mondo ad avere avuto lo stesso tipo di guaio. Sia Sony (cui la vicenda potrebbe costare tra i 10 e i 50 milioni di Yen e fino al 23% del profitto netto per l’€™intero anno fiscale) che Dell, comunque, tendono a minimizzare, sostenendo di avere avuto appena sei segnalazioni di incendio negli Usa e qualcun altro in altri paesi del mondo. Uno dei casi, si apprende ora, è quello ampiamente documentato da vari siti, accaduto ad una conferenza svoltasi in Giappone ( qui alcune foto in diretta del fatto; e qui quel che è restato del computer)

Le batterie di Sony sono usate anche da Apple che per ora ha preferito declinare ogni precisando però di avere dato il via ad una indagine. Recentemente Cupertino ha richiamato alcune batterie di MacBook per un problema (tenuta della carica non soddisfacente) che nulla ha a che fare con la vicenda che interessa Dell.