Be porterà  in tribunale Microsoft?

di |
logomacitynet696wide

Una nuova causa antitrust contro Microsoft? A lanciarla potrebbe essere Be con l’accusa di esercizio illegale del monopolio.

Be sarebbe intenzionata ad avanzare una causa per esercizio illegale del monopolio contro Microsoft. Lo sostiene un articolo di C/Net secondo il quale l’attuale consiglio di amministrazione che sta gestendo la liquidazione della società  (venduta a Palm) sta valutando ogni elemento in proposito.
L’articolo non é molto preciso in merito alle possibili accuse che Be rivolgerebbe a Microsoft. Si apprende unicamente che il consiglio sta verificando se una causa possa essere in qualche modo utile e serva a massimizzare il valore dei corsi azionari.
In passato Be aveva accusato, anche se in via informale, Microsoft di avere impedito mediante pressioni dirette e indirette l’installazione del BeOs sui PC in alternativa a Windows. Ricordiamo che BeOs in una delle sue ultime versioni era in grado di girare anche su piattaforma PC.
Al momento sono in corso le procedure finali per la liquidazione della società , come detto, acquistata da Palm. Di qualche ora fa la notizia secondo cui Gassee, fondatore di Be e a lungo una delle figure eminenti anche di Apple, ha dato le dimissioni da CEO. “Si tratta di un passo previsto per una società  che é in corso di dissolvimento”, ha dichiarato Gassee.