Belgio fuori dai paesi iPhone dell’11 luglio

di |
logomacitynet696wide

Il Belgio viene cancellato dalla lista dei paesi dove iPhone sarà  lanciato l’11 luglio. Ragioni di carattere organizzativo oppure l’obbligo di vendita, per legge, di un terminale sbloccato ha complicato la situazione?

Niente iPhone in Belgio l’11 luglio. Il paese con capitale Bruxelles viene escluso dal lotto delle nazioni dove il cellulare sarà  disponibile fin dal giorno del suo lancio, questo contrariamente a quando detto da Jobs ed illustrato su una diapositiva (che pubblichiamo in calce) durante il keynote.

La cancellazione del Belgio dal giorno del “big bang” dell’iPhone 3G rimbalza da alcuni sito locali e viene confermata indirettamente da Apple che sul sito belga non presenta la bandierina nero-giallo-arancio tra quelle del gruppo “11 luglio”, ma nella parte sottostante, quella del “prossimamente”. In aggiunta a questo selezionando la pagina dei punti d’acquisto si legge “iPhone sera bientà´ t disponible dans les diffé rents points de vente Mobistar répartis dans toute la Belgique” (iPhone sarà  presto disponibile in diversi punti vendita Mobistar distribuiti in tutto il Belgio).

La ragione della marcia indietro non è nota. Potrebbe essersi trattato di un errore materiale oppure dietro alla decisione potrebbe esserci qualche ragione normativa dovuta alla particolarità  del mercato locale. Come chiarito in diverse occasioni da Macity, in Belgio il carrier lock è esplicitamente vietato dalla legge; Mobistar sarebbe quindi costretta a non vincolare per due anni i clienti cui vende il telefono e, di conseguenza, potrebbe lanciare iPhone solo in versione sbloccata (e a prezzo intero). Questo da solo potrebbe forzare l’operatore mobile a predisporre una differente strategia di mercato; se poi Apple dovesse decidere per il lancio delle versioni bloccate e sbloccate di iPhone un arrivo in tempi differenziati sul mercato (magari per qualche oscura variante hardware), il cerchio sarebbe chiuso.

Ricordiamo che anche la Francia non sarà  tra i primi paesi dove iPhone sarà  lanciato. Ma nel caso del paese transalpino la ragione del rinvio appare essere più che altro legato a ragioni logistiche (la festa nazionale della presa della Bastiglia) tanto è vero che c’è già  una data alternativa (17 luglio), per il Belgio si parla addirittura di settembre.