Blackout Aruba, Macitynet torna on line dopo un giorno

di |
logomacitynet696wide

Gli eventi di queste ore rappresentano per Macitynet la conferma dell’intepretazione ironica in senso quantistico delle leggi di Murphy: “Se qualcosa può andare storto lo farà e tutto andrà storto contemporaneamente.” E cosi’ con improvvisi black out di Aruba e dischi dei loro server corrotti insieme al disco di backup abbiamo interrotto il nostro flusso di notizie e servizi per oltre un giorno.

L’improvvisa sospensione dei servizi di Aruba verificatasi nel mezzogiorno di ieri non ha soltanto sospeso l’attività del nostro sito per le ore di “down” dei servizi di rete ma l’improvvisa mancanza di corrente ha danneggiato gli hard disk del nostro sistema di gestione editoriale per cui facciamo un regolare backup ma che grazie (si legga con tono ironico) al sistema di disaster recovering dell’azienda di arezzo hanno richiesto ben 12 ore di recupero dei dati corrotti dall’improvviso blackout energetico. Non solo si è corrotto il disco del server ma pure quello del backup. 

Avremmo potuto azzerare il disco presente sul server tagliando alcune delle ultime notizie ma per sicurezza abbiamo pensato di estrarre i vecchi dati e cambiare il disco che gestisce il nostro secondo server reinserendo l’ultimissima versione prima dell’evento catastrofico dell’8 Luglio. 

Ci scusiamo con i nostri lettori e nei prossimi giorni prenderemo dei provvedimenti per il nostro servizio soprattutto per evitare che il fatto, mai accaduto in 15 anni di attività con queste proporzioni e questa durata, si ripeta ancora.