Bluetooth da record: raggiunto il miliardo di dispositivi venduti

di |
logomacitynet696wide

Secondo il Bluetooth Special Interest Group (SIG) a novembre la cifra di dispositivi dotati di tecnologia Bluetooth ha raggiunto il miliardo di unità  vendute. Una cifra destinata ad aumentare esponenzialmente

Cellulari, computer, auricolari, mouse: tutti dispositivi sui quali la presenza della tecnologia Bluetooth è data ormai per scontata. Così scontata che forse non ci rendiamo conto di quanto oggi questo tipo di connessione senza fili sia diffusa.

Le cifre segnalate dal SIG, e riportate da IMS Research, evidenziano una diffusione davvero capillare del Bluetooth: la quota di vendite è cresciuta di dieci volte negli ultimi tre anni, raggiungendo 1 miliardo di dispositivi Bluetooth venduti a novembre, numero che cresce al ritmo di 12 milioni di nuovi prodotti spediti ogni settimana. Con risultati di questa portata , si prevede di raggiungere il volume di vendita di 1 miliardo di dispositivi Bluetooth all’anno già  nel 2010.

Tutto merito anche degli sforzi delle oltre 6.000 aziende che si impegnano e collaborano per migliorare ogni giorno questa tecnologia innovativa, proponendo nuove e interessanti soluzioni di applicazione.
Impegni testimoniati da prodotti sempre nuovi e dall’implementazione della tecnologia senza fili in ogni dispositivo, anche quelli meno scontati Dalla comunicazione all’informatica, dalla medicina ai videogiochi, dall’intrattenimento ai trasporti: sempre più dispositivi montano il Bluetooth e sempre più utenti si sono resi conto di quanto utile sia.

Naturalmente i cellulari la fanno da padrone, seguiti da cuffie e auricolari. Secondo Yoram Solomon, direttore del marketing strategico e delle relazioni industriali di Texas Instruments e presidente di Mobile DTV Alliance, proprio quest’ultimo settore potrebbe fare da traino ad un incremento futuro ancora maggiore nell’insediamento del Bluetooth, incremento favorito soprattutto dalla mobile Tv.

La tecnologia wireless inserita in un paio di cuffie o auricolari può offrire la qualità  che i consumatori desidererebbero abbinare ad un dispositivo dotato di TV portatile.
Senza dimenticare il lancio nel 2007 del Bluetooth ad alta velocità , che favorirà  un’altra massiccia integrazione nei settori in cui questo tipo di tecnologia non ha ancora attecchito con forza.

Raggiunti tali risultati, ora la sfida consiste nel continuare a migliorarsi, proponendo nuove soluzioni e nuovi usi per uno strumento che sembra già  essere divenuto indispensabile.
Apple stessa non si è lasciata sfuggire le possibilità  offerte dal Bluetooth e non non mancherà  la possibilità  di giocare le sue carte con questa tecnologia: un esempio? La versione 10.5 di Mac OS X Leopard avrà  un core service A2DP (Advanced Audio Distribution Profile) per supportare anche l’audio stereofonico di qualità  senza fili.