Bluetooth e Wifi, verso uno sposalizio

di |
logomacitynet696wide

Il consorzio che gestisce lo standard Bluetooth sta predisponendo una evoluzione tecnica del sistema di connessione senza fili. Per aumentare la velocità di trasmissione userà anche il Wifi.

Si va verso un matrimonio di Bluetooth e Wifi. Un tecnologia che punta ad abbinare, usando uno stesso chip, i due principali sistemi di comunicazione senza fili, è in corso di sperimentazione in questi giorni e potrebbe trovare applicazione già  a partire dalla seconda metà  dell’€™anno.

Il concetto promosso dal Bluetooth Sig (Special Interest Group) è semplice: un processore capace di comunicare utilizzano Bluetooth che Wifi e in grado di capire quale network è attivo in quel momento. Una volta individuata la disponibilità  di uno o dell’€™altro, invia i file usando quello con maggiori prestazioni.

Il Wifi-Bluetooth avrebbe il vantaggio di essere completamente trasparente agli utenti che non dovrebbero prendere alcun decisione per scegliere uno o l’€™altro. In più l’€™uso di un solo processore per tutte e due le tecnologie significa meno spazio occupato sulle schede madri e minori consumi, oltre che costi più bassi.

Il gruppo che si occupa di Bluetooth aveva immaginato un simile soluzione anche a supporto di Uwb, lo standard ad alta velocità  che dovrebbe prendere il posto (o affiancare) l’€™Usb a cavo, ma al momento, come noto, sussistono problemi di standard e di autorizzazioni (in Europa) che frenano la diffusione di Uwb e quindi l’€™abbraccio con Wifi potrebbe essere una scelta per accelerare i tempi verso un orizzonte con connessioni ad alta velocità .