Bluetooth e reti facili con Digicom

di |
logomacitynet696wide

L’italiana Digicom compie 25 anni e per festeggiare annuncia prodotti innovativi. Ecco un adattatore Bluetooth per USB e un sistema per creare una rete Ethernet casalinga usando la normale linea elettrica.

Infornata di nuovi prodotti da Digicom. La società  italiana, specializzata in prodotti per le comunicazioni e le reti, ha illustrato nei giorni scorsi alcune nuove soluzioni utili anche per il mondo Mac.
Il prodotto di maggior rilievo e di più scottante attualità  é il nuovo Palladio Bluetooth. Il dispositivo, molto simile al DWB-120M di D-Link commercializzato da Apple (ma non ancora disponibile), consente di connettere attraverso la porta USB i dispositivi compatibili con lo standard wireless Bluetooth.

Versatile, economico di dimensioni davvero ridotte, il Palladio si adatta sia ai laptop che ai computer da tavolo. Usa l’alimentazione attinta dalla porta USB ed è disponibile in due versioni, standard e ad alta potenza. La prima ha una portata fino a 10 metri ed è l’ideale per connessioni di cellulari e di stampanti; la seconda, che arriva fino a 100 metri e che si rivolge essenzialmente al campo desktop per la maggior richiesta di energia, può fornire opzioni anche nel campo dei collegamenti di altri dispositivi che non hanno particolari richieste di banda. La velocità  massima di trasmissione arriva infatti fino a 723 kbps.

Digicom fornisce il Palladio Bluetooth con i driver per il sistema Windows, ma come Macity ha già  avuto modo di scrivere alcuni test preliminari hanno dimostrato che anche il software Bluetooth rilasciato da Apple in versione preview è in grado di pilotarlo.

Un altro dispositivo, davvero interessante, tra quelli presentati da Digicom é il PowerSwitch 10, un piccolo hub Ethernet in grado di usare le normali linee elettriche per la realizzazione di reti.

PowerSwitch, in pratica, una volta connesso alla normale presa della corrente rileva la presenza di altri PowerSwitch realizzando istantaneamente una rete Ethernet senza bisogno di stendere cavi aggiuntivi.
In pratica si tratta della soluzione ideale per chi ha bisogno di connettere più macchine in diverse stanze o per chi vuole condividere la stessa connessione ADSL in vari locali senza essere costretto a costosi interventi di tecnici specializzati per la posa di altri cavi.

Proprio al mercato ADSL, in costante espansione, si rivolgono altri due nuovi prodotti di Digicom, Michelangelo LAN, un router ADSL, valida alternativa a quelli in affitto, capace di arrivare fino a 8 Mbps in downstream e 640 Mbps in upstream, e Voicegate ADSL, un sistema per la gestione della voice over IP

La presentazione di questi prodotti è avvenuta nel contesto di una festa per i 25 anni i Digicom che si è tenuta nei giorni scorsi a Milano, presso il locale di cabaret Zelig.

Nel corso dell’evento é stato ricordato il lungo cammino compiuto da Digicom dalla sua fondazione, passata da 5 a 90 dipendenti e da un fatturato di 50 milioni di lire a 2 milioni di euro con 2 milioni di pezzi prodotti lo scorso anno.