Boot Camp, esagerate le attese?

di |
logomacitynet696wide

Boot Camp è un prodotto importante ma le attese generate da esso sono sovrastimate. L’€™opinione è di un analista di Merril Lynch che dice: ‘€œNon farà  vendere da solo più Mac’€.

L’€™impatto di Boot Camp sulle vendite di computer Apple è stato sovrastimato. Questa l’€™opinione espressa da Richard Farmer, una nalista di Merril Lynch a margine delle previsioni del trimestre fiscale.

Secondo Farmer chi predice un incremento sostanziale delle vendite di computer Mac grazie alla possibilità  di far girare anche Windows sbaglia, perchè chi acquista un computer di Apple quando si tratterà  di far girare anche un altro sistema operativo terrà  in considerazione i costi aggiuntivi per il suo acquisto. Un altro fattore che limiterà  l’€™impatto sul mercato è la mancanza di supporto da parte di Cupertino. In considerazione di tutto questo Farmer pensa che il mercato ha reagito in maniera esagerata, attribuendo a Boot Camp un effetto sul fatturato che non avrà .

L’€™analista ha ridotto in maniera considerevole anche le sue previsioni su iPod portando la stima di vendita per il trimestre da 10,7 a 9,2 milioni di unità  per i trimestre di giugno.

Nonostante questo Merril Lynch pensa che le prospettive future siano comunue buone per Apple. Farmer addirittura ritocca verso l’€™alto le previsioni in fatto di penetrazione del mercato portandole dal 3,45% stimato in precedenza (per l’€™anno fiscale 2007) a 3,7%.