Brandelli di netbook in Snow Leopard?

di |
logomacitynet696wide

Una schermata del futuro Mac OS X 10.6 “Snow Leopard” mostrerebbe il supporto alle connessioni WWAN. Apple è al lavoro su qualcosa che ha a che fare con la funzionalità  modem dell’iPhone OS 3.0 oppure sono i brandelli di un sistema di connessione cellulare per un computer ultraportatile?

Il sito francese MacGeneration, riporta una schermata ripresa dal System Profiler dell’ultima versione preliminare di Mac OS X 10.6 “Snow Leopard”, il futuro sistema operativo di Apple che dovrebbe arrivare entro la fine di quest’anno. Di particolare interesse, in questa schermata, una voce che sembrerebbe essere dedicata alle connessioni WWAN (Wireless Wide Area Network), meglio conosciute nel nostro Paese come connessioni per reti cellulari. Si tratta, insomma, delle connessioni usate principalmente per la fornitura di servizi di telefonia mobile, voce e dati quali GSM e GPRS.

La presenza di una simile opzione potrebbe far supporre che Apple sia al lavoro su qualche dispositivo (un notebook?) che integri tale tecnologia (un sistema che renda superfluo il ricorso all’utilizzo di ExpressCard o dispositivi USB) o, più semplicemente, potrebbe essere un’opzione pensata in virtù della presenza dell’attesa funzionalità  modem (“tethering”) prevista dall’iPhone OS 3.0

Le connessioni WWAN, lo ricordiamo, consentono la creazione di reti private, indipendenti dalle reti dei gestori di telefonia mobile. Sony, Dell, HP e altri produttori hanno presentato da qualche tempo notebook con funzionalità  WWAN, in grado di avvalersi della connessione a banda larga mobile denominata HSDPA, che utilizza le reti di telefonia mobile per consentire la connessione ad Internet con velocità  fino a 3,6Mbps.

[A cura di Mauro Notarianni]