Brevetto per iPod e iPhone intercomunicanti

di |
logomacitynet696wide

Apple ha brevettato un sistema per mettere in comunicazione tra loro, per scambiare file, iPod e iPhone. Cupertino vuole seguire la strada della “community” perseguita da Microsoft con Zune?

Apple sta pensando di creare iPod e iPhone che sono in grado di comunicare tra loro senza fili. Questo quanto si deduce da un brevetto registrato da Cupertino lo scorso settembre che illustra sommariamente proprio un sistema per mettere in comunicazione vari dispositivi mobili per scambiare file di tutti i tipi.

La funzione potrebbe essere utilizzata per scoprire la presenza di altri sistemi dotati della stessa funzione in un certo raggio, stabilire una connessione e spostare i file. Questa operazione sarebbe assistita da un apposito processore che svolgerebbe il compito e il controllo dovrebbe essere affidato ad una interfaccia studiata per agevolare queste operazioni. Tra le opzioni anche lo streaming, ovvero la riproduzione su un dispositivo remoto, di un file audio o video senza lo spostamento del file.

Ovviamente è previsto che i file siano protetti e quindi non trasferibili, questo sia nel caso che esistano restrizioni al loro uso determinate dal possessore dei diritti su di essi sia che l’utente non voglia concederli per il trasferimento.

Ricordiamo che Zune, il player di Microsoft, usa un simile sistema. L’obbiettivo è lo scambio di file audio per creare communities. Nel caso specifico però esistono severe restrizioni sull’utilizzo dei file trasferiti via wireless che, secondo diversi osservatori, hanno di fatto reso questa funzionalità  poco appetibile.