Browser, il 2011 è stato l’anno di Google Chrome

di |
logomacitynet696wide

L’anno appena concluso ha visto l’importante affermazione di Google Chrome, che secondo i numeri di StatCounter, ha ormai superato l’eterno secondo Firefox, e si appresta ora al confronto con Internet Explorer, anch’esso in calo.

Fine anno, tempo di bilanci, anche per il settore dei browser che ogni giorno accompagnano la nostra navigazione. Le cifre di StatCounter ancora una volta offrono una panoramica degli ultimi 2 mesi, da cui emerge un risultato inequivocabile: Chrome, il browser di Google, è sulla cresta dell’onda.

In 12 mesi è passato dal 15% al 27% del mercato, superando Firefox (sceso a circa il 25%) e puntando direttamente al confronto con Internet Explorer. Il navigatore di Microsoft è sempre il leader di mercato, ma – sempre secondo StatCounter – la sua quota ora scende a circa il 38%, rispetto al 46% di un anno fa. In coda notiamo una limitata crescita di Safari, dal 5% al 6% e una sostanziale stabilità di Opera, fermo a circa il 2% per l’intero 2011.

Come sempre le cifre sono indicative, trattandosi di rilevamenti non condivisi dall’intera comunità web. Quali siano i dati definitivi, resta però evidente la crescita inarrestabile del browser di Mountain View a spese della concorrenza. Vedremo se l’anno nuovo vedrà proseguire la cavalcata di Google o se Firefox e Internet Explorer riusciranno a riprendersi dal momento di crisi.