Browser: Explorer scende e tutti gli altri salgono

di |
logomacitynet696wide

Una seconda indagine nel giro di poche settimane conferma il trend, Internet Explorer perde qualche briciola del suo strapotere nei confronti di Mozilla, soprattutto grazie a FireFox.

L’olandese OneStat ha rilasciato i risultati dell’ultima ricerca sulla diffusione dei browser usati per navigare il web, basandosi du un campione di 2 milioni di visitatori divisi in 20.000 per ogni nazione al giorno.

Internet Explorer (la versione 6 conta per 80,95% con un incremento dell’11,65% rispetto al 69,3% di maggio, la versione 5 per il 4,18% e la versione 5.5 terza in classifica con il 3,66%) perde il 5% dei suoi precedenti utilizzatori e si assesta all’88,9% del totale mentre i browser Mozilla salgono dal 2,1 al 7,35%.

FireFox (tra versioni 0.1 e 1.0) è utilizzato dal 4,58% dell’utenza globale di Internet.

Il norvegese Opera 7.x si assesta al settimo posto all’1,33%.

La seppur misera quota di Safari, tra i browser utilizzati, passa dallo 0,71 del maggio scorso allo 0,91%.

Solo poche settimane fa Browser Trends notava un certo slittamento del browser di Microsoft.

Un altro ente, la W3Schools che verifica la diffusione di browser ma anche di sistemi operativi, risoluzioni degli schermi, profondità  colore, etc. ha verificato per il mese di novembre le seguenti percentuali d’utilizzo: IE 6 al 69,1%; IE 5 al 5%; Mozilla al 18,6%, Opera 7.x al 2,3%; Netscape 7 all’1,3% e briciole agli altri.