Buffalo, accesso web ai Nas con supporto ad iPhone

di |
logomacitynet696wide

Buffalo Technology aggiorna il firmware dei suoi Nas per aprire le porte ad iPhone. Possibile lo stream da remoto di contenuti digitali sul telefono di Apple.

Buffalo Technology apre i suoi Nas ad iPhone. La possibilità  per gli utenti dei popolari sistemi di archiviazione di accedere ai contenuti su di essi memorizzati anche attraverso il telefono di Apple è stata annunciata ieri dalla stessa Buffalo Technology.

La serie LinkStation, in particolare, è la prima delle famiglie di NAS Buffalo a supportare questa sofisticata funzionalità , che attraverso un’interfaccia particolarmente intuitiva e semplice da installare, consente agli utenti, ovunque si trovino, di effettuare lo stream dei contenuti digitali archiviati sul dispositivo.

Lanciando Safari su iPhone, collegandosi al sito http://buffalonas.com ed inserendo i dati di registrazione della propria LinkStation, infatti, gli utenti potranno accedere ai propri file, ascoltare la propria musica, nonché visualizzare i propri video e fotografie.

La nuova funzionalità  Web Access Apple iPhone sarà  inclusa nel firmware di tutti i nuovi modelli di LinkStation Live a partire dal prossimo mese di settembre. Gli utenti dei dispositivi LinkStation Pro Duo e LinkStation Mini possono scaricare gratuitamente il firmware aggiornato da www.buffalotech.com.

“Nel mantenimento del nostro ruolo d’Azienda innovatrice nel settore tecnologico, continuiamo a lavorare per migliorare le funzionalità  dei nostri prodotti in linea con i trend del mercato. Con l’avvento dell’Apple iPhone, gli utenti hanno iniziato a richiedere maggiori funzionalità  ai propri cellulari, ed è per questo che abbiamo esteso le capacità  di Web Access in modo da facilitare l’accesso ai contenuti multimediali ovunque ci si trovi attraverso il proprio telefono,” ha commentato Frederic Frati, Southern European Sales Director di Buffalo Technology.