Businessweek: Apple, consiglio di amministrazione da rivedere

di |
logomacitynet696wide

Apple avrebbe uno dei peggiori consigli di amministrazione d’America. Se ne dice sicuro Businessweek che mette Cupertino in una lista eccellente con Gap e Xerox.

Il nome di Jobs nel corso della giornata di ieri non è comparsa sulle agenzie di stampa solo per l’invidiabile record di “CEO più pagato” di cui parliamo a parte, ma anche per l’assai meno invidiabile primato di essere l’unico manager presente in ben due delle società  con il peggior consiglio di amministrazione.

A stilare la graduatoria, in questo caso è stato Businessweek che pubblicherà  un servizio al proposito nel numero in edicola in queste ore.

Secondo il magazine finanziario, infatti, tra le società  che contano sul peggior board ci sarebbero, tra le altre, oltre ad Apple, ci cui Jobs è il CEO, anche Gap di cui il fondatore della società  della Mela è uno dei consiglieri di amministrazione.

La classifica di Businessweek viene stilata sulla scorta di valutazioni che prendono in considerazione l’indipendenza del consiglio, incapacità  a fermare abusi che avvengono sotto i loro occhi e il possesso di azioni dell’azienda che i consiglieri dirigono.

Gap, ad esempio, avrebbe siglato un contratto per la costruzione di negozi con il fratello del presidente del consiglio di amministrazione e pagato la moglie dello stesso per delle consulenze.

Apple e Gap, che non hanno commentato la classifica, sono in buona compagnia. Tra le società  con il peggior consiglio di amministrazione ci sono anche la catena di grande distribuzione Kmart, Xerox, Dillard’s e Qwest.

I migliori consigli di amministrazione, sempre secondo Businessweek, sono quelli di General Electric, 3M Co., Colgate-Palmolive Co., Home Depot Inc. e Walt Disney Co.