Cambiano il Genius Bar e lo Studio negli AppleStore

di |
logomacitynet696wide

I servizi gratuiti e quelli a pagamento degli AppleStore subiscono una ristrutturazione organizzativa atta a migliorare il rapporto con la clientela. Nasce Concierge.

Gli addetti degli AppleStore sono in gran parte molto preparati, adeguatamente istruiti e competenti non solo in superficie ma conoscono la materia Mac e iPod in tutte le più recondite sfumature.

Ne possono aver avuto prova tutti coloro che si sono recati negli Stati Uniti, in Gran Bretagna o in Giappone, ovvero in quei paesi dove sono presenti gli AppleStore gestiti direttamente da Apple.

Da qualche tempo era necessario prendere appuntamento per interventi sui computer o per addestramento all’uso, poi si veniva chiamati al banco e l’operazione di switch, di sostituzione di hard disk, di aggiunta di RAM, di riversamento dei dati da un vecchio ad un nuovo computer poteva avere inizio.

Per problemi più complessi poteva farsi necessaria la consegna del prodotto danneggiato per un ritiro in tempi eccezionalmente veloci, o nella giornata stessa o il giorno dopo, il più delle volte.

Insomma c’era di che essere soddisfatti di un tale servizio, ma a Cupertino hanno deciso di migliorarlo.

Prima c’era solo l’angolo Genius Bar per queste operazioni poi è nato, in alcuni punti vendita (non in tutti, soprattutto per motivi di spazio), The Studio.

Ora nasce Concierge, ovvero un luogo virtuale dove prenotare meglio le riparazioni o più in generale il supporto tecnico, prima il formulario era decisamente più complesso ma il minimalismo e la pulizia delle idee di Apple è arrivata a modificare anche questo.

Poche icone e molto chiare sul servizio da prenotare instradano l’utente verso la prenotazione. Chi possiede la card ProCare può effettuare prenotazioni anche con un anticipo di una settimana.

Il servizio Concierge nasce in queste ore e non ancora tutti i siti dei punti vendita, al momento di andare online con questa notizia, non sono stati aggiornati. Questo link porta, per esempio all’AppleStore di SoHo-New York City.