Chi usa i tablet guarda meno televisione: lo rivela una ricerca europea

di |
logomacitynet696wide

I tablet sostituiscono la TV mentre gli smartphone la complementano: in pratica gli utenti che usano di più i tablet guardano meno la televisione. Una nuova ricerca realizzata per conto di Orange in Europa rileva che gli utenti dei tablet acquistano più app o sono molto più propensi a farlo rispetto agli utenti di smartphone.

Chi usa un tablet guarda di meno la televisione: è questo uno dei risultati più interessanti che emerge da una ricerca realizzata da TNS in Europa per conto di Orange, i cui risultati principali sono riportati da AdAge. Mentre gli utenti che usano un tablet consumano video e guardano video in streaming gratis o a pagamento, sostituendo la televisione, l’utilizzo dello smartphone avviene solo quando l’utente non dispone di un computer o di un altro strumento migliore dotato di schermo più grande. Per questa ragione lo smartphone risulta complementare alla televisione.

La ricerca è stata effettuata su un campione di 5.000 utenti tra Regno Unito, Francia, Spagna e Polonia. Dal punto di vista degli inserzionisti e agenzie di pubblicità il mercato dei tablet risulta essere decisamente quello più interessante: il 60% degli utenti di tablet ha effettuato almeno un acquisto digitale contro il 47% degli utenti si smartphone. In generale chi usa un tablet spende di più ed è più propenso a farlo. La ricerca individua una netta separazione tra il tipo d’uso e i comportamenti d’acquisto tra gli utenti di tablet e smartphone. Le tavolette digitali vengono utilizzate per risparmiare tempo e vengono viste come efficienti, mentre i piccoli schermi degli smartphone vengono utilizzati solo quando strettamente necessario in mobilità, per esempio per le indicazioni stradali, e in generale per ingannare il tempo in assenza di uno schermo più grande.
iPad iPhone