Chi è l’utente Mac più sfegatato?

di |
logomacitynet696wide

Lo abbiamo cercato per anni, in certe occasioni credevamo che avesse residenza nella nostra redazione, ma invece ora crediamo che Wired lo abbia proprio trovato.

Taylor Barcroft, questo è il nome di un personaggio curioso, che potrebbe, senza molte perplessità , essere definito il fan più sfrenato di Apple.
Lo ha scovato Wired che gli dedica una articolo: ha partecipato e conserva le videocassette di ogni keynote dei Macworld, conferenza stampa e presentaziuone ufficiale che Apple ha istituito negli ultimi 11 anni.
Il signor Barcroft, un californiano di 55 anni, ama definirsi, tra un viaggio e l’altro da costa a costa degli USA auto-finanziati (non lavora ma in compenso spende una ricca eredità ), “storico videografo multimediale”.
“Attualmente possiedo 3.000 ore di filmati e spero, prima o poi, di produrre dei video o dei DVD”, ma non solo, egli ha conservato una serie infinita di comunicati stampa, materiali di marketing e quant’altro proveniente da Cupertino.
Quanto ad essere eccentrico, Taylor lo dimostra subito coi suoi biglietti da visita: uno reca l’URL del suo sito Future Media e sull’altro c’è invece scritto la versione buddista del suo nome, Kunga.
Poichè in USA è possibile personalizzare le targhe degli autoveicoli, il nostro ha scelto le seguenti diciture: per il suo minivan Ford Aerostar “MAC STAR” e per la sua Honda Del Sol “MAC SOUL”, i mezzi che usa per raggiungere le varie località  dove si tengono conferenze del mondo I.T.
La storia di Taylor Barcroft andrà  a finire in un libro firmato da Leander Kahney di prossima pubblicazione dalla No Starch Press.