Chiuso il caso contro DVD Jon

di |
logomacitynet696wide

Non ci sarà  più alcuno strascico legale per DVD Jon. L’hacker norvegese che ha scoperto il sistema per sproteggere i DVD non finirà  un’altra volta in tribunale. La polizia del paese nordico rinuncia a portarlo davanti alla Corte Suprema.

Non ci sarà  un altro processo per Jon Johansen. La polizia norvegese ha infatti deciso di non presentare il paventato appello alla Corte Suprema contro l’€™hacker norvegese, noto come DVD Jon per avere diffuso su Internet un programma che sprotegge di DVD. ‘€œNon ci sarà  alcun appello alla Corte Suprema – ha detto un portavoce delle forse dell’€™ordine – per noi il caso è chiuso’€.

Come noto DVD Jon era stato assolto sia in primo grado di giudizio che in appello dall’€™accusa intentata dalla MPAA, la Motion Picture Association of America, che indicava proprio nel rilascio del programma, noto come DeCSS, la fonte di ingentissimi danni (valutati in 3 miliardi di dollari l’€™anno) da mancata vendita di DVD. L’€™avvocato di DVD Jon ha sempre sostenuto che il suo cliente aveva semplicemente esercitato un suo diritto, quello di trovare un sistema per fare copie per uso personale di un prodotto legalmente acquistato. La Polizia Norvegese, visto che la linea di difesa ha tenuto in ben due gradi di giudizio da cui Johansen è andato pienamente assolto, ha deciso che non valeva più la pena di proseguire nel caso.

Ricordiamo che DVD Jon è tornato recentemente alla ribalta anche per avere iniziato quello che si potrebbe definire uno ‘€œstudio’€ con cui è possibile aggirare il sistema di protezione dei diritti digitali delle canzoni acquistate su iTunes Music Store.