Ci sarà  qualcosa nell’aria al Macworld

di |
logomacitynet696wide

Al Macworld appare uno striscione che accenna a “qualche cosa nell’aria”. Sarà il nuovo leggerissimo Macbook o un servizio che distribuisce contenuti file senza fili?

C’è qualcosa nell’aria. Ecco uno degli slogan che accompagnerà  il Macworld di San Francisco che si apre il prossimo martedì. A svelarlo è Ars Technica, un sito americano che ha già  alcuni giornalisti presenti nella città  californiana e che ne ha spedito qualcuno a fotografare quel pochissimo che c’è già  da fotografare al Moscone, sede della convention.

“There’s something in the air” (c’è qualche cosa nel’aria, appunto), appare su uno degli striscioni visibili nelle sale accessibili. Ovviamente a che cosa alluda la frase può essere solo oggetto di speculazioni; si può pensare probabilmente ad un servizio senza fili (sia esso qualche cosa che ha a che fare con la trasmissione wireless di file di file in digitale) oppure a qualche cosa di leggero come l’aria (il famoso portatile di cui si parla da settimane). àˆ interessante notare che la fonte utilizzata per lo striscione è diversa da quelle tradizionali Apple e anch’essa pare alludere a qualche cosa di leggero o di “aereo”.