Cina verso l’era del 3G

di |
logomacitynet696wide

Il Governo Cinese si appresta a rendere disponibili le prime licenze 3G. A sorpresa adottati anche standard occidentali ma per Apple e iPhone le cose potrebbero essere complicate: China Mobile orientata su TD-SCDMA non compatibile con il telefono di Cupertino.

La Cina ha imboccato la strada del 3G. Il Consiglio di Stato Cinese del paese asiatico ha infatti acceso la luce verde dando al ministero delle telecomunicazioni il permesso di avviare le procedure per lanciare i servizi di telefonia cellulare ad alta velocità .

A sorpresa, almeno parzialmente, le licenze non riguarderanno unicamente la tecnologia TD-SCDMA, uno standard sviluppato per non dipendere dai paesi occidentali (e non pagare royalties), ma anche CDMA 2000 e WCDMA. Questo in termini pratici significa che gli operatori mobili cinesi potranno adottare terminali e apparecchiature di rete sviluppate negli Usa e in Europa, aprendo maggiormente il mercato locale.

Molto probabilmente ciascuno dei tre operatori mobili userà  differenti standard. Da notare che secondo i primi reportage China Mobile, principale carrier locale, potrebbe basare le sue reti sullo standard cinese TD-SCDMA. Se questa ipotesi dovesse dimostrarsi esatta per Apple potrebbe essere complicato chiudere l’accordo con quella che da tempo viene indicata come la sua partner privilegiata per il lancio di iPhone, visto che si renderebbe necessario creare un dispositivo ad hoc per il mercato locale.

Per non avere problemi di questo tipo, Apple dovrebbe puntare le sue carte su China Unicom alla quale dovrebbe essere attribuita una licenza per lo standard WCDMA compatibile, appunto, con iPhone. China Unicom qualche tempo fa era stata indicata come uno dei possibili partner di Apple.

La stretta di mano (obbligata) con China Unicom non sarebbe indolore per Apple. Pur trattandosi del secondo operatore mobile locale, il numero dei suoi abbonati è ridotto di circa 3,5 volte rispetto a quello su cui conta China Mobile: 130 milioni contro 445 milioni.

Secondo la maggior parte degli osservatori la tecnologia 3G in Cina potrebbe vedere la luce con servizi commerciali nel primo semestre del 2009.