Cisco, la scelta per Wi-Fi comincia a pagare

di |
logomacitynet696wide

L’€™ingresso nel mercato del Wi-Fi comincia a pagare dividenti per Cisco. Trimestre record e prospettive di crescita per il colosso delle reti.

Il wireless rende e parecchio. Non si può che pensarla così scorrendo le dichiarazioni di bilancio di Cisco.

La società  americana, un tempo nota solo per essere la dominatrice assoluta del mercato delle reti e in particolare dei sistemi per Internet, ha postato ieri un profitto annuale i 3,6 miliardi di dollari, quasi il doppio dello scorso anno quando venivano denunciati profitti per 1,9 miliardi di dollari. Trend di crescita che si conferma anche nelle analisi dei dati trimestrali con un profitto netto di 982 milioni di dollari contro i 772 dello stesso periodo dello scorso anno.

Ad accrescere il profitto, come accennato, l’€™ingresso nell’€™area del Wi-Fi, come ammette la stessa dirigenza di Cisco, una scelta che ha dato ossigeno ad un bilancio che appariva ingessato dal rallentamento del mercato di Internet. ‘€œGli investimenti e le strategie degli ultimi tre anni stanno pagando ‘€“ ha detto il CEO John Chambers ‘€“ il settore delle tecnologie avanzate ha fatto segnare una crescita di oltre il 20% in termini sequenziali’€

Cisco ha acquistato a marzo Linksys, una società  specializzata proprio in Wi-Fi e che controlla il 37% del mercato dello standard.