Client Oracle per Os X

di |
logomacitynet696wide

Oracle comincia a guardare a Os X e annuncia un client per il nuovo Os. A quando la versione server?

Oracle produrrà  un client per MacOs X. La decisione, annunciata qualche giorno fa, costituisce un importante incentivo per l’utilizzo dei Mac come piattaforma anche nel settore delle grandi realtà  industriali che si appoggiano sui prodotti della società  di Larry Ellison.Oracle, il cui presidente è consigliere di amministrazione di Apple e grande amico di Steve Jobs, è sempre rimasta storicamente distante dal sistema operativo di Cupertino. La scelta di supportare il nuovo Os è quindi rilevante anche sotto il profilo strategico.Oracle, però, procederà  con la politica dei piccoli passi. Bob Shimp, senior director di Oracle 9i, ha infatti detto che il client inizialmente non avrà  le stesse caratteristiche della versione per Windows e tutti gli altri OS fornendo un accesso limitato al database e non dando la possibilità  di avere a disposizione tutti i tools.Una prima versione, non supportata e basata sul client 8.1.6.1 sarà  a disposizione entro l’estate; prima della fine dell’anno il client sarà  portato alla versione 8.1.7.1.Oracle ha poi annunciato una serie di passi tutti indirizzati a fornire miglior supporto al MacOs, nello specifico a MacOs X.Il passo decisivo sarà  però la decisione di realizzare Oracle server in grado di girare su Os X. In quel caso davvero si potrà  dire che i presupposti per “sfondare” nel redditizio settore del Corporate, saranno stati posti.