Computer All-in-One, Apple perde quote di mercato ma rimane il primo produttore

di |
logomacitynet696wide

Benché rispetto al passato abbia perduto quote consistenti di mercato, Apple continua a rimanere il produttore leader nel settore dei computer all-in-one. In questo segmento, la casa di Cupertino rimane è il vendor principale con il 32.7% di quote di mercato previsto nel 2011. Guadagnano quote Lenovo e HP.

Benché rispetto al passato perda quote di mercato, Apple continua a rimanere il produttore leader nel settore dei computer all-in-one. In questo segmento, la casa di Cupertino rimane è il vendor principale con il 32.7% di quote di mercato previsto nel 2011 (uno scivolone rispetto al 38.1% del 2010). I produttori che stanno pian piano guadagnando quote di mercato sono: Lenovo, Hewlett-Packard (HP), Dell e Acer con Lenovo e HP in particolare che vedono crescite consistenti per milioni di nuove unità.

Joanne Chien, senior research analyst del taiwanese Digitimes riporta che il design, la facilità con cui è possibile spostare questo tipo di computer, il rapporto prezzo/prestazioni sono le caratteristiche principali che rendono attraente questo tipo di macchine. Secondo l’analista, nel 2010 i consumatori che hanno acquistato un computer all-in-one, hanno preso in prima considerazione il design, in seconda analisi le prestazioni e solo in ultima analisi il prezzo. Lo stesso trend, a detta di Joanne Chien, sarà confermato nel 2011.

[A cura di Mauro Notarianni]