Con la tecnologia Native Client, un PC direttamente nel browser

di |
logomacitynet696wide

Native Client, la tecnologia Google che permette l’esecuzione di codice binario direttamente nel browser, comincia a mostrare le sue potenzialità. NACLBox, ad esempio, è un porting di DOSBox, emulatore che simula un PC con processore 286/386 (architettura x86), consentendo l’esecuzione di applicazioni DOS e avviare vecchi giochi per MS-DOS direttamente nel browser.

Native Client, la tecnologia/Sandbox di Google che consente l’esecuzione di codice binario direttamente nel browser, comincia a mostrare le sue potenzialità. NACLBox, ad esempio, è il porting di DOSBox, emulatore che simula un PC con processore 286/386 (architettura x86), consentendo l’esecuzione di applicazioni DOS e avviare vecchi giochi per MS-DOS direttamente nel browser.

Se volete provare questa applicazione, avviate Chrome 11, scrivete “about:flags” (senza virgolette) nella barra degli indirizzi e attivate l’opzione sperimentale “Native Client”, riavviate il browser e andate sul sito NaClBox: sarà possibile eseguire direttamente dal browser giochi quali Jazz Jackrabbit, Simon the Sorcerer, The Secret of Monkey Island, Falcon 3, Alone in the dark, Indiana Jones and the fate of Atlantis, Sam & Max hit the road e SimCity 200 (sono selezionabili da un elenco presentato nella sezione “Games”). Tenete presente che se avete una connessione non molto veloce, potrebbe essere necessario attendere un po’ prima che il gioco parta).

Il sistema sfruttato è lo stesso che potranno in futuro utilizzare gli utenti dei Chromebook, i notebook basati sul sistema operativo Chrome OS.

[A cura di Mauro Notarianni]