Con Aurora Mozilla mostra il browser del futuro

di |
logomacitynet696wide

Messaggeria istantanea integrata nel browser, scambio e gestione dei dati estremamente intuitiva e facilitata, esperienza di navigazione identica tra desktop e dispositivi tascabili. Il progetto Aurora di Mozilla Labs e Adaptive Path mostra in due video tutta l’Internet del futuro.

Realizzato congiuntamente da Mozilla Labs e Adative Path il progetto Aurora mostra l’aspetto grafico e le funzionalità  dei programmi di navigazione del futuro. Lo sforzo di innovazione di Mozilla è evidente: ieri la comunità  open source ha invitato tutte le persone che lo desiderano a partecipare con idee, suggerimenti, proposte e prototipi. L’invito non è riservato solamente a ingegneri e programmatori ma anche a designer o qualsiasi persona desiderosa di offrire il proprio contributo per l’innovazione di Mozilla, Firefox e di tutti gli altri progetti seguiti dalla fondazione. Macity ne ha parlato in questo articolo. Ora dalla collaborazione tra Mozilla Labs e Adaptive Path è nato il progetto Aurora uno studio sulle funzioni e le caratteristiche dei borwser del futuro, illustrato grazie a due interessanti filmati

Nel primo video si nota che le funzioni di messaggistica istantanea sono direttamente integrati all’interno del browser. Questa funzione può essere facilmente utilizzata per condividere pagine web, dati e anche singole sezioni di una pagina web con amici e colleghi. Nel filmato la protagonista scambia informazioni e collegamenti con gli amici semplicemente trascinando un puntatore sulla pagina o sulla sezione della pagina desiderata. Uscendo dal browser e passando alla scrivania del computer si nota una rappresentazione grafica 3D e animata delle singole pagine Web e dei collegamenti dell’utente. Mediante un improbabile dispositivo di puntamento meccanico che sostituisce il mouse, forse il particolare meno riuscito della visione del futuro di Aurora, è possibile trascinare, spostare e maneggiare informazioni e collegamenti proprio come si fa nella vita reale, come se fossero degli oggetti fisici. Molto interessante invece le funzioni più intelligenti del browser del futuro: con Aurora si ha la possibilità  di trasformare le informazioni numeriche di una pagina web in modo in automatico in un grafico o presentazione, semplicemente trascinando un puntatore sulla tabella desiderata. Il primo filmato di Aurora in funzione può essere visto a partire da questo collegamento.

Nel secondo filmato viene mostrato un dispositivo tascabile, estremamente compatto e con complete funzionalità  multi-touch, direttamente collegato a Internet e in grado di rilevare la posizione dell’utente. L’esperienza di utilizzo, le rappresentazioni grafiche e le funzioni disponibili sul piccolo dispositivo portatile sono praticamente identiche a quelle viste per l’esperienza di utilizzo sul desktop del primo filmato, illustrati nel primo video.

Il dispositivo tascabile collegato al Web riconosce che gli utenti sono fuori casa e così nella schermata principale battezzata Space View viene messo in risalto l’insieme di collegamenti, dati e documenti importanti per le vacanze e il fuori porta. L’elenco delle attività  e degli appuntamenti viene istantaneamente aggiornato con le iniziative più vicine alla posizione geografica e reale dell’utente. Una volta individuato l’evento desiderato è sufficiente selezionarlo con le dita per poterlo poi trascinare sugli altri elementi riprodotti sullo schermo. Solo quelli che vengono evidenziati con il colore viola sono in grado di accogliere l’informazione appena selezionata. Una singola icona rappresenta tutti i contatti e gli amici: per invitarli all’evento scelto è sufficiente trascinare l’informazione sull’icona del contatti. Il secondo filmato di Aurora in alta risoluzione, così come il primo, possono essere visti da questa pagina.