Con MS Photosynth le foto diventano 3D

di |
logomacitynet696wide

Il gigante di Redmond ha inaugurato Photosynth un nuovo servizio Web completamente gratuito in grado di trasformare le fotografie digitali in ambienti 3D esplorabili. Purtroppo al momento solo per PC.

Per il nuovo servizio web Photosynth Microsoft dichiara che è in grado di offrire allo stesso tempo movimenti cinematografici, controlli di un videogioco e lo stesso incredibile dettaglio del mondo reale. Tutto questo appare ancora più sorprendente se teniamo presente che la materia prima da cui partire per realizzare i nostri ambienti 3D con Photosynth sono le tradizionali fotografie digitali realizzate con una macchina fotografica qualsiasi.

Il sito Web e le funzioni del servizio Photosynth sono disponibili a partire da questa pagina. Tutto quello che occorre fare è dare in pasto all’applicativo Web le nostre fotografie. Photosynth sovrappone gli scatti proprio come fanno i programmi che creano le immagini panoramiche 2D, solo che nel nuovo servizio creato da Microsoft il risultato finale è una rappresentazione completa in 3D e persino navigabile. Tutte le fotografie digitali possono essere sottoposte al vaglio di Photosynth, anche quelle scattate anni e mesi addietro ma, per ottenere risultati migliori è consigliabile seguire i consigli di Photosynth durante gli scatti. Per ogni porzione della rappresentazione 3D l’ideale è disporre di almeno tre fotografie con una sovrapposizione del 50%. Una volta eseguito l’upload delle fotografie il programma elabora le immagini e, dopo aver creato la rappresentazione 3D assegna un punteggio al set di fotografie: più è alto migliore risulta la rappresentazione finale. Un solo piccolo inconveniente: la geniale applicazione Web di Microsoft funziona con Internet Explorer e anche Firefox ma solo su computer PC.