Con MobileMe email “push” da account non-MobileMe

di |
logomacitynet696wide

Iniziano a circolare su Internet i primi trucchi per il neonato MobileMe: lo stratagemma in questione consentirebbe di utilizzare la modalità  “push” della posta elettronica anche per account esterni, passando da MobileMe.

Appena approdato dal vivo, MobileMe inizia a svelare alcune funzionalità  interessanti, più che altro trucchi sfruttabili dagli utenti. Il primo di questi trucchetti sembrerebbe essere decisamente utile: secondo quanto riportato sul Web, tramite una serie di impostazioni ad hoc sarebbe possibile riuscire a sfruttare il servizio MobileMe per utilizzare qualunque account mail in modalità  “push”.

Macosxhints svela le modalità . Innanzitutto è necessario impostare per il proprio account non-MobileMe l’inoltro automatico verso l’account MobileMe. Si crea quindi su iPhone un nuovo account, non un account .Mac o MobileMe, impostando il protocollo IMAP e inserendo nome e l’indirizzo e-mail auto-inoltrato.

Andranno poi impostati i seguenti parametri:

* Impostazioni in entrata:
Host Name: mail.mac.com
User Name: MobileMe user name
Password: MobileMe password

* Impostazioni in uscita:
Host Name: smtp.mac.com
User Name: MobileMe user name
Password: MobileMe password

* Avanzate:
Uso di SSL – On
Autenticazione – Password
Server Port – 587

A questo punto si dovrebbe essere il grado di ricevere le proprie email dall’account impostato in modalità  “push”, rispondendo anche senza utilizzare l’indirizzo di MobileMe. Le stesse impostazioni dovrebbero funzionare anche per Apple Mail.