Con Rhapsody musica in streaming anche su Mac

di |
logomacitynet696wide

Rhapsody (negozio musicale di Real) apre un servizio di ‘€œhear on demand’€. Si paga un abbonamento mensile e si ascolta via Web la musica che si desidera. Compatibile anche con Mac.

Real apre il suo servizio di streaming musicale anche alla piattaforma della Mela. L’€™annuncio che, almeno parte, dei servizi on line di Rhapsody, il negozio di canzoni digitali della società  di Seattle, sarà  reso compatibile con il Mac, giunge da un comunicato stampa.

Secondo quanto si apprende, da oggi tutti coloro che usano Safari potranno accedere ad un nuovo sito denominato (Rhapsody.com) e una volta registrati ascoltare tutta la musica che desiderano creando un vero e proprio juke box on line. Il servizio (che con Mac è compatibile anche con alcune distribuzioni Linux) di streaming è ovviamente a pagamento, ma Rhapsody permetterà  a chi si registra di ascoltare 25 canzoni gratuitamente.

A prima vista, dunque, il nuovo servizio appare più che altro come un sistema per pubblicizzare Rhapsody, attirando clienti che non lo conoscono e permettendogli di uscire dalla ristretta nicchia in cui si trova. Difficile pensare, però, che questa sorta di ‘€œhear on demand’€ possa avere un successo clamoroso in termini d’€™abbonamenti. Se già  i clienti diffidano del sistema che, sempre in abbonamento, permette di scaricare le canzoni sul proprio HD o sul proprio player e di ascoltarle solo fino a quando si paga una quota mensile, sembra ancora meno probabile che ci sia una folla di clienti che pagheranno per acquistare solo un diritto d’€™ascolto via web.

Forse qualche cliente in più Rhapsody potrebbe raccoglierlo nel momento in cui dovesse aprire anche il servizio di vendita di musica vero e proprio. Real Networks in alcune interviste ha fatto sapere che, benché questa oggi non sia possibile, in futuro non esclude la possibilità  di vendere canzoni anche agli utenti Mac. Il problema più grosso da superare è tecnologico. La musica di Rhapsody è protetta con Janus, un DRM proprietario di Microsoft che non ne ha creato una versione per Macintosh.