Condividere le periferiche USB

di |
logomacitynet696wide

LINDY, società specializzata nella fornitura di accessori e prodotti per la connettività, ha presentato il nuovo “USB Share”, un dispositivo per la condivisione di periferiche di tipo USB.

Il dispositivo consente, fino a un massimo di 4 computer che possono indifferentemente essere PC o Mac, di condividere l’uso di una singola periferica di tipo USB come, ad esempio, una stampante, uno scanner piano, un modem esterno o un lettore ZIP-100 esterno.
Quando collegato, l’USB Share permette l’uso della periferica USB ad un computer per volta, identificato da un led luminoso selezionabile tramite la pressione di un tasto sul dispositivo. Trattandosi di un accessorio USB, qualunque dispositivo può essere collegato senza dover riavviare le apparecchiature; un requisito essenziale dato dalla necessità  di mantenere la continuità  del flusso informativo. Al momento dell’accensione del dispositivo viene selezionata di default la porta 1, ovvero quella collegata al primo computer che deve condividere la periferica USB.
L’USB Share è un dispositivo dalle dimensioni ridotte, 9,2 x 7,8 x 2,6 centimetri, e dal peso leggero (solo 75 grammi). àˆ in grado di operare ad una temperatura compresa tra 0° e 75° ed è alimentato direttamente dal BUS USB con una corrente a 5V.
Il prodotto è già  disponibile in Italia al prezzo utente finale di lire 62.900 (IVA inclusa).

[A cura di Mauro Notarianni]