Conferme: nuovi processori nei Titanium

di |
logomacitynet696wide

Nei Titanium ci sono nuovi processori. Quello che Macity aveva anticipato nei giorni scorsi viene ora confermato da alcuni utenti che hanno avuto per le mani i nuovi modelli

I nuovi Titanium usano il nuovo processore Apollo. Lo sostengono alcune fonti di Internet citando il responso dell’applicazione PPCChecker che riporta un identificativo del chip differente da quello che avevano le precedenti versioni.

Apple non rilascia quasi mai informazioni su modelli di processori in uso nelle sue macchine, ma è praticamente certo (per testimonianze offerte da Motorola) che i Titanium da 550 e 667 MHz dello scorso autunno usassero gli MPC 7451, che avevano lo stesso ID dei 7450 usati nelle versioni desktop ma che è diverso da quello dei Titanium annunciati la scorsa settimana. Dal che se ne dovrebbe dedurre che i nuovi Titanium usano processori diversi che dovrebbero essere, come già  Macity anticipò al momento del loro rilascio, gli MPC 7445, una versione a consumo ridotto del 7455, nome in codice Apollo, usato nei desktop.
L’unico dubbio giunge sulla versione da 667 MHz, non elencata da Motorola come disponibile nei tagli venduti agli OEM. Secondo Motorola il processore è infatti disponibile in tagli da 800 MHz.

Ricordiamo che Apollo non solo presenta una velocità  più alta rispetto ai suoi predecessori, ma ha anche migliorie sostanziali nell’architettura. La versione 7445 consuma solo 1,3V e produce una quantità  di calore minima; l’ideale per un portatile compatto come il Titanium