Connettori magnetici nei prossimi iPhone, iPad e iPod?

di |
logomacitynet696wide

I prossimi dispositivi iOS di Apple potrebbero adottare una nuova tecnologia di ricarica e trasferimento dati, abbandonando o affiancando il connettore da 30-pin e utilizzando un connettore magnetico. Anche il jack da 3.5 mm per le auricolari potrebbe subire la stessa sorte.

Da tempo gli utenti di portatili Mac possono sfruttare il connettore “MagSafe”, che consente un aggancio magnetico per ricaricare il dispositivo, prevenendo così accidentali cadute del computer nel caso – ad esempio – in cui qualcuno inciampasse nel filo, trascinando quindi con sè il cavo.

Da un brevetto scoperto da Patently Apple emerge la possibilità che Apple possa adottare la stessa tecnologia anche per i futuri dispositivi iOS, abbandonando o quantomeno affiancando l’ormai storico connettore dock che da anni contraddistingue tutti gli “iDevice” di Cupertino. La nuova tecnologia potrebbe principalmente servire allo scopo di migliorare la solidità costruttiva dei gadget della Mela, eliminando aperture e pertugi che potrebbero essere la via per infiltrazioni indesiderate, garatendo un design più pulito, linee fluide e una maggiore compattezza a livello ingengneristico.

Oltre all’alimentazione e allo scambio dati, Apple starebbe studiando anche la possibilità di sfruttare una connessione magnetica anche per gli auricolari. Potenzialmente si potrebbe avere un dispositivo privo di porte in entrata. Non sarebbe comunque una novità nel settore mobile: i più attenti potranno ricordare la touchstone (nell’immagine qui sotto), la base elettromagnetica che consentiva di ricaricare il Palm Pre solo appoggiandolo sopra, e l’HP Veer, che, viste le minute dimensioni, richiedeva l’utilizzo di auricolari con aggancio magnetico.