Connexion, addio Internet in volo?

di |
logomacitynet696wide

Boeing insoddisfatta dal business generato da Connexion e dall’interesse per l’Internet in volo progetta di cedere gli assetti della società  o di chiuderla. Fatturato troppo basso e Stati Uniti distratti.

L’€™Internet in volo di Connexion potrebbe passare alla storia come una delle tante idee interessanti solo sulla carta ma cancellate dalla storia. La possibilità  che Boeing, che controlla la società , possa liquidare o, nel migliore del casi, cederla viene avanzata dal Wall Street Journal citando fonti interne a Seattle.

‘€œBoeing ‘€“ dice John Dern, uno dei portavoce ‘€“ sta valutando quale siano le migliori opportunità  per l’€™azienda e per i clienti. Sappiamo di avere un prodotto utile, ma stiamo cercando di capire quanto buono è il business che ruota intorno ad esso’€

Secondo il giornale Boeing avrebbe sonodato diverse società , tra cui alcuni gestori di reti di comunicazioni satellitari, per verificare il loro interesse ad acquistare Connexion. In alternativa, se non fosse trovata una realtà  disposta a comprare il servizio, Boeing potrebbe decidere di chiuderlo.

Tra i problemi che la società  americana starebbe riscontrando c’€™è lo scarso interesse da parte delle compagnie aeree americane al prodotto. In assenza di un mercato nel paese con il maggior numero di aerei al mondo e la più alta penetrazione tecnologica, il valore del business di Connexion potrebbe non essere superiore ai 150 milioni di dollari l’€™anno. Boeing avrebbe speso fino ad oggi circa un miliardo di dollari nella tecnologia Connexion.