Consorzio propone standard Wi-Fi 10 volte più veloce degli attuali

di |
logomacitynet696wide

10 volte la velocità  degli attuali standard a corto raggio per la trasmissione senza fili è quello che si propone di raggiungere WWiSE. Basato su IEE 802.11n

Il consorzio WWiSE (WorldWide Spectrum Efficiency) Texas Instruments, STMicroelectronics, Broadcom, Conexant Systems e altri, ha proposto un nuovo standard di rete senza fili in grado di decuplicare la velocità  degli attuali ormai divenuti di comune uso: IEEE 802.11b e 802.11g (conosciuti dagli utenti Apple come Airport e Airport Extreme) e utilizzati negli access point o all’interno delle abitazioni e degli uffici.

Lo standard dovrà  essere compatibile con le tecnologie attuali nella versione 802.11n con un picco di 135 Mbps mentre potrebbe operare ad una velocità  di picco di oltre 540 megabyte al secondo utilizzando però un canale di comunicazione più ampio di quello attualmente disponibile (40 Mhz invece di 20 MHz).